lunedì 1 aprile 2013

Alfa, beta, gamma ...

Durante il Consiglio Comunale di febbraio il Capogruppo del Popolo della Libertà, l'Ing. Maurizio Mandaglio, fece un articolato intervento contro il Regolamento per le "Ecofeste", dicendo che ciò che caratterizzava in quell'occasione l'amministrazione (formata in parte da personaggi del disciolto partito comunista), non era tanto la bontà o meno delle norme, ma come fosse connaturato in loro, i cd "... Democratici ...", la prepotenza di imporre ai cittadini comportamenti "virtuosi", salvo sanzionare severamente ogni deviazione. Mancano solo le bacchettate sulle dita e il "seduti a braccia conserte", ma ci stanno lavorando. Il Consigliere Mandaglio invocava invece il rispetto della libertà del cittadino, cittadino da informare ed educare, non da comandare a bacchetta tanto più che proprio i proponenti avevano già più d'una volta gravemente infranto le loro stesse regole (vedi feste alla rampa) come documentato in questo stesso Blog. In questi giorni sto rileggendo "Il nuovo mondo" di Aldous Huxley e "1984" di George Orwell e vi confesso che ho trovato più di un'analogia tra il comportamento di questa giunta e quello del tanto esecrato potere centrale (Partito) descritto dai due autori e francamente la cosa mi preoccupa.
È ora di cambiare!
A.F.

Nessun commento:

Posta un commento